MATERIA PRIMA INNOVATIVA

La materia prima è realizzata con risorse rinnovabili attentamente selezionate. Novamont, azienda leader a livello mondiale, nei propri laboratori di ricerca ha sviluppato il MATER-BI®, una innovativa Bioplastica biodegradabile e compostabile, che impiega anche materie prime vegetali.

Diverse sono le definizioni di bioplastica proposte dalle associazioni di settore. IMB sposa la definizione di Assobioplastiche secondo la quale le bioplastiche sono quei materiali, siano essi da fonti rinnovabili o fossili, che hanno la caratteristica di essere biodegradabili e compostabili. Il concetto di bioplastica si applica dunque a quei prodotti che nel fine vita garantiscono la loro riciclabilità organica certificata nei diversi ambienti (es. compostaggio, digestione anaerobica, suolo). L’uso di fonti rinnovabili, è parte integrante, ma non sufficiente, di una bioplastica.